Domenica 2 settembre si corre il Palio !

 

 

Come deliberato dal Consiglio del Palio la data della festa più importante della città è stata anticipata al 2 settembre. Nel prossimi mesi Asti comincerà a pavesarsi con i colori territoriali.
Gli appuntamenti palieschi per il nostro Borgo saranno quindi anticipati nella settimana tra Agosto e Settembre.
Seguite le nostre pagine che nelle prossime settimane vi aggiorneranno sui nostri appuntamenti.
Aspettiamo numerosi tutti i borghigiani e simpatizzanti rosa-azzurri per sostenerci e spingere il nostro Grifone verso
l’obbiettivo.
VIRTVS ARDVA PETIT

Trecciolino difenderà i nostri colori nell’edizione del Palio 2018

 

Il responsabile corsa Alberto Zappa , La rettrice Barbara Concone e Gigi Bruschelli
 
Sabato 2 marzo si è tenuta la cena di presentazione del  nostro fantino per la corsa del Palio 2018. La difesa dei colori rosa-azzurro è stata affidata a Gigi Bruschelli, fantino con grande esperienza alle spalle e splendidi risultati in Piazza del Campo.
Trecciolino, questo il soprannome di Bruschelli, è stato accolto in sede tra cori e bandiere. Nemmeno la neve degli ultimi giorni è riuscita a fermare la macchina che era stata messa in moto dai giovani Grifoni per accogliere il loro fantino.
Tutti nell’ambiente paliesco conoscono Bruschelli,  e la sua levatura morale e professionale: con tredici vittorie , è tra i fantini più vittoriosi nella storia del Palio di Siena ; è il secondo più vincente alle spalle di Andrea Degortes detto Aceto (quattordici) e alla pari con Angelo Meloni detto Picino.
 
 
Per accoglierlo degnamente, la sede di via Arò, è stata  illuminata con i  colori del borgo ed è stato proiettato anche  video  di benvenuto. 
La   gavardina  dipinta da Fabrizio Fassi e confezionata da Marina Crivello  ed il  caschetto  opera di  Claudia Nerozzi sono stati ufficialmente consegnati da parte della rettrice Barbara Concone a Bruschelli alla presenza  del  popolo rosa-azzurro ed al Sindaco Maurizio Rasero, che si è recato in Comitato per salutare Trecciolino e per fare un in bocca al lupo a tutti. 
 

Leggi tutto “Trecciolino difenderà i nostri colori nell’edizione del Palio 2018”

Cinquant’anni di Palio 1967-2017 – 2005/2006

In questi due anni magici per noi si realizza il bis di Bucefalo:

2005

Ci troviamo a settembre senza un cavallo certo  visto che la nostra scelta non è in perfette condizioni. La saggezza  e l’intuito della nostra commissione tecnica fanno si che ci si  affidi ad un ottimo cavallo (Metacomet) però scartato da molti altri sodalizi. Con fiducia e scaramanzia decidiamo di scendere in pista  con questo cavallo che per l’occasione viene battezzato L’altro. La pista molto allentata per la pioggia fa emergere la grande esperienza di Bucefalo.

Leggi tutto “Cinquant’anni di Palio 1967-2017 – 2005/2006”

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 2000

 

2000

Inizia il decennio più entusiasmante della nostra storia paliesca, tra il 2000 ed il 2010 nessuno è stato più competitivo di noi in piazza Alfieri : 4 Palii , e 4 piazzamenti in finale. 

Già nel Palio del Giubileo l’accoppiata Martin / Guera  avevano portatato a casa la borsa di monete , ma a settembre dopo 28 anni di astinenza il rettore Marco Gonella rompeva questo sortilegio che ci aveva visto in più occasioni arrivare ad un passo dalla vittoria.

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1995/96

 

1995

Viene organizzato il veglione di Carnevale all’Hotel Reale.

Grande successo riscuote  il corteo storico con la rappresentazione della nascita del Comune di Asti con cinque castellane a cavallo rappresentanti i cinque domini comunali più importanti.

1996

Sfilata a Salice Terme per la “Pasqua medievale”

Viene organizzata la mostra “I costumi della Signora” con manifesto di Eugenio Guglielminetti.

Il corteo storico rappresenta la genealogia della famiglia Alione.

Franco Casu (Spirito) su Nebbiuno si aggiudica la coccarda

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1993-94

 

1993

Viene donata alla chiesa di Santa Maria Nuova una Pala votiva : “la madonna del Grifone” opera del pittore italo greco Carlo Carosso

Continuano gli spettacoli benefici al teatro della fontana con la compagnia di Zanco e le Folies Salera

Partecipiamo al torneo degli Arcieri della Quercia d’oro presso il Borgo Medievale di Torino organizzando anche la cena medievale.

Per le partecipazioni ad Oglianico, Torino , Salice terme, oltre alle manifestazioni di origine culturale in città, ci viene assegnato il Palio d’Argento.

1994

Veglione di Carnevale al Reale

Festeggiamenti per i 10 anni dell’oratorio di SMN

Partecipiamo a Saluzzo alla rievocazione storica “Un giorno accadde”.

In corsa arriviamo in finale con Giuseppe Pes su Nebbiuno

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1992

1992

Comincia la collaborazione con il teatro dell’Oratorio per rappresentazioni teatrali a scopo benefico. 

Francesca Rissone vince il titolo di damigella del Palio 1991. Partecipiamo alla rievocazione storica della via del sale a Pieve di Teco. Proseguendo la tradizione viene organizzato uno spettacolare veglione di Carnevale presso la chiesa sconsacrata di S.Michele.

La frazione di “Casabianca” non viene ammessa al Palio.

Viene allestita la ” mostra del costume medievale a  Moncalieri”

Al Palio conquistiamo il Gallo con Massimino II su Gay Time

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1990-91

1990

Viene presentato il poster Asti città del Palio, nella sfilata è presente come personaggio di spicco Ambra Orfei

1991

Vinciamo la pergamena d’Autore del Soroptimist con la sfilata “le fiere medievali.

Sabrina Franzoni vince il concorso di ” damigella del Palio”.

Mario Emanuele detto”Manolo” organizza una scuola di tamburini per i ragazzi del Borgo. Proseguiamo con l’accoppiata Pesse –  Pitheos portando a casa la coccarda.

1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1989

1989

Visti gli ultimi anni improduttivi del Borgo sia sotto  l’aspetto culturale che della corsa, un gruppo di borghigiani iscritti nel comitato giovani, con l’aiuto di nuovi iscritti, eleggono rettore Franco Chierici.

Da questo stravolgimento dirigenziale, il Borgo riceve nuova linfa ed una nuova spinta organizzativa. Nello stesso anno viene organizzato a Febbraio “Il Carnevale della Signora” , una sfilata itinerante organizzata interamente da Santa Maria Nuova con più di 300  maschere che a gruppi interpretano uno sfottò  paliesco rivolto agli altri comitati.

Leggi tutto “1967-2017 Cinquant’anni di Palio – 1989”